Come funzionano le forcelle delle moto

Come funzionano le forcelle delle moto

Forcella-Honda Come funzionano le forcelle delle moto

Praticamente la maggior parte delle moto, tranne alcune BMW e alcune rare moto da corsa, come la Bimota Tesi, utilizzano le forcelle telescopiche.

Perché le forcelle sono così efficaci?

Per rispondere in modo breve e conciso, perché sono semplici. In ogni tubo della forcella c’è una molla che sostiene il peso della moto e permette alla ruota di reagire alle irregolarità del terreno, e un sistema di smorzamento che impedisce alla moto di andare su e giù in modo quasi incontrollato.

Di cosa è fatta la molla?

Come ci si può aspettare, anche in questo caso la risposta è quella più semplice e comune: ogni molla è costituita da una singola bobina di acciaio normale. Cambiando il diametro del filo e il numero di giri è possibile modificare il tasso di elasticità, che descrive quanta forza è necessaria per deflettere la molla di una determinata quantità. Un tasso di elasticità di 10N/mm significa che occorrono 10N di forza per comprimere la molla di 1 mm.

Poi ci sono le combinazioni di molle. Per esempio, si può avere una molla principale che svolge la maggior parte del lavoro e, quando le forcelle si comprimono di una certa entità, colpiscono un’altra molla più corta che entra in gioco, irrigidendo le forcelle.

Le molle progressive utilizzano variazioni negli avvolgimenti per creare l’effetto di più molle. Man mano che la molla si comprime, gli avvolgimenti più densi finiscono per unirsi in un blocco solido, aumentando di fatto il tasso di elasticità della molla.

Perché è così importante il tasso di elasticità della molla?

Se le molle sono troppo morbide si potrebbero comprimere così tanto che le spire si urtano l’una con l’altra, annullando di fatto l’effetto molla con ovvi disagi per il guidatore. Al contrario, se le molle sono troppo dure, ogni piccola asperità del terreno viene trasmessa quasi direttamente al guidatore, anche in questo caso con evidenti disagi. In entrambi i casi descritti, le forcelle non lavorano per tutta la loro corsa, di conseguenza lo smorzamento non può funzionare correttamente.

Cos’è il precarico?

Come suggerisce il nome, è la quantità di carico presente sulla molla quando le forcelle sono completamente estese. Senza di esso, una volta tolta la moto dal cavalletto centrale, le forcelle si abbasserebbero troppo, consumando gran parte della corsa della sospensione. Precaricate, dovrebbero invece scendere di circa un quarto della corsa se il sistema è stato impostato correttamente. Il precarico, tuttavia, non altera la velocità della molla, ma cambia solo il punto in cui avviene l’azione della forcella, che si usa per regolare l’altezza di marcia. È possibile modificare la velocità della molla solo cambiando le molle.

Come viene realizzato lo smorzamento?

Lo smorzamento è essenziale per evitare che la moto continui a muoversi in su ed in giù in seguito ad un’irregolarità del terreno. Lo smorzamento è realizzato con meccanismi diversi, come ad esempio quello con una barra smorzatrice, sistema più semplice ed economico, o con una cartuccia, sistema dalle prestazioni migliori.

Forcella-Showa Come funzionano le forcelle delle moto

Sopra è rappresentata una forcella Showa a funzioni separate di una KX250 da cross, con un lato che ospita la molla e il precarico, mentre l’altro ospita lo smorzatore.

Nel sistema realizzato con una barra smorzatrice quando le forcelle si comprimono il pistone dello smorzatore presente all’interno delle forcelle spinge l’olio attraverso vari fori, rallentando (cioè smorzando) il movimento. Quando le forcelle rimbalzano, l’olio passa attraverso un’altra serie di fori, smorzando di nuovo il movimento, di solito in misura maggiore, perché si desidera uno smorzamento in compressione inferiore a quello in estensione.

I sistemi di smorzamento a cartucce utilizzano invece una serie di spessori di dimensioni diverse per controllare il flusso dell’olio all’interno della cartuccia. Alle basse velocità l’olio piega lo spessore più debole e fuoriesce un po’, controllando delicatamente il movimento. Se si colpisce un marciapiede, l’improvviso scossone costringe l’olio a piegare tutti gli spessori e si ottiene un flusso massiccio, che consente alle forcelle di salire rapidamente. Le forcelle a cartuccia hanno anche il vantaggio di poter disporre di regolatori per controllare lo smorzamento in compressione (di solito nella parte inferiore del gambale della forcella) e in estensione (nella parte superiore), e persino di variare i tassi di smorzamento alle basse ed alle alte velocità.

In definitiva le forcelle, seppur meccanismi relativamente semplici, sono una parte fondamentale del comfort di guida, indipendentemente dal tipo di percorso o di strada che si percorre normalmente.

Per la tua moto affidati ad un professionista”

AItbvmnXjwFu80qnox_3fuAF6AeEEj1drGRtTeJhLG5Y=s120-c-c-rp-w64-h64-mo-br100 Come funzionano le forcelle delle moto
MASSIMO PIRAM
19/07/2022
Alessandro persona eccezionale gentile e professionale mi ha risolto un problema al sistema ESA della mia BMW dopo che 3 officine avevano “sentenziato” di doverlo mandare a revisionare. Grazie
AItbvmnfOV62ouUdPk3mvhw8_lwB-LrfFO1ypZiaqjRu=s120-c-c-rp-w64-h64-mo-ba2-br100 Come funzionano le forcelle delle moto
Daniele Massai
22/05/2022
Alessandro (il titolare) sempre gentile e pronto ad aiutare nel caso ci fosse una urgenza (velocità nella riparazione) Loo consiglio vivamente
AItbvmnWXsqbYqkc05N6_9ZKiO8Iat3xW_YG9xtNMSu1=s120-c-c-rp-w64-h64-mo-br100 Come funzionano le forcelle delle moto
jonata di gesu
24/02/2022
Bravissimo ..portata la moto qualche anno fa..
AItbvmmmn81WiJmRjhPk6IGlp8JXLsz_6x_5JZdA0wRu=s120-c-c-rp-w64-h64-mo-br100 Come funzionano le forcelle delle moto
Roberto Pol
07/02/2022
E il mio meccanico da 35 anni è devo dire che è bravo e onesto, GRANDE ALE.
AFdZucoeRMQ0Iy-S9uPAzLH4N5qegiqXxWNkSNy3MOTdew=s120-c-c-rp-w64-h64-mo-br100 Come funzionano le forcelle delle moto
Luciano Covacci
23/12/2021
Il titolare Alessandro persona squisita estremamente responsabile non che conveniente
AItbvmkML9rB3pnjNc0NJ4S2A5Muca_2kq2KjSrUG9Ly=s120-c-c-rp-w64-h64-mo-br100 Come funzionano le forcelle delle moto
Giuseppe Cavarra
15/11/2021
Alessandro è davvero in gamba , veloce , disponibile ,cortese , molto simpatico e professionale , ha una grandissima qualità : l’onestà ! i prezzi migliori che abbia trovato tra le varie officine di Prato , da consigliare a tutti
AItbvmlu18E4N-SYdsV7KBJkD9aU4k2GHnhwuM8F--Fh=s120-c-c-rp-w64-h64-mo-ba2-br100 Come funzionano le forcelle delle moto
Fernando Babbini
29/10/2021
Alessandro è un professionista onesto ed alla mano. Non si potrebbe chiedere di più. Straconsigliato!

Seguici sui Social

logo-powerbike1-125x67 Come funzionano le forcelle delle moto

Power Bike Prato

Chiamaci
0574 18 21 849
328 42 12 626
Via del Purgatorio 90/A 59100 Prato

Servizi

  • Officina
  • Revisioni e tagliandi
  • Sostituzione pneumatici
  • Cura della moto
  • Servizio recupero veicoli
  • Perizie assicurative
  • Preventivi gratuiti
  • Regolazioni e controlli
  • Accessori e ricambi
  • Trasformazioni ed elaborazioni

Le nostre marche

  • BMW
  • Yamaha
  • MV Augusta
  • Honda
  • Moto Guzzi
  • Kawasaki
  • Triumph
  • Ducati
  • KTM

 

Officina moto Prato – Carrozzeria moto Prato – Riparazioni moto Prato – Tagliando moto Prato – Revisione moto Prato – Pneumatici moto Prato – Gomme moto Prato – Carroattrezzi moto Prato – Preventivi moto Prato – Regolazioni moto Prato – Accessori moto Prato – Ricambi moto Prato – Custom moto Prato – Perizie assicurative moto Prato – QDE Prato – Quelli dell’elica Prato – Officina BMW Prato – Officina Yamaha Prato – Officina MV Augusta Prato – Officina Honda Prato – Officina Moto Guzzi Prato – Officina Kawasaki Prato – Officina Triumph Prato – Officina Ducati Prato – Officina KTM Prato

Call Now Button